Il bosco tornerà. Nuovo evento di Seminare Ambiente Stampa
Martedì 26 Ottobre 2021 17:57

locandina 29 ottobre rev. finale ridotta

Comunicato Stampa

Il Bosco Tornerà

Lettura animata tratta da “L’uomo che piantava alberi” di Jean Giono

 

Proseguono gli eventi legati al Progetto Seminare Ambiente realizzato da Legambiente del Miranese

in collaborazione con Auser Mirano, Spinea e Comitato Difesa Ambiente e Territorio di Spinea,

con il partenariato del Comune di Mirano.

Il 29 ottobre alle ore 20.30 presso il Teatro di Villa Belvedere a Mirano, Seminare Ambiente presenterà

un evento realizzato nell’ambito del Concorso d’Idee per lo sviluppo di comunità sostenibili

2020/2021 di Cavv - Csv Venezia.

La compagnia teatrale Pantakin metterà in scena “Il Bosco Tornerà” lettura animata tratta

da “L’uomo che piantava alberi” di Jean Giono. Una storia semplice e toccante di riconciliazione,

di amore e di rinascita che lo scrittore racchiuse in un racconto solo apparentemente ingenuo, bensì

in verità molto profondo. La trama di questo breve racconto dello scrittore francese si può riassumere

tutta nel titolo: c’era un uomo che piantava alberi.

La compagnia teatrale rivisita il testo originale e nella prima parte dello spettacolo verranno presentati

fatti di cronaca che ci hanno profondamente toccato, come la disastrosa tempesta Vaia. Una fiaba moderna, quindi, che fa intuire

come le imprese più grandi iniziano sempre da un piccolo seme.

Parole poetiche, gesti e musica dal vivo accompagnano il racconto di questa straordinaria avventura.

Lo spettacolo è stato fortemente voluto dalle associazioni che compongono

il progetto Seminare Ambiente che insieme vogliono testimoniare l'importanza

di ristabilire l'equilibrio biologico del pianeta partendo dal concetto della

conoscenza e della difesa della biodiversità come bene comune da

difendere e salvaguardare. La finalità del progetto Seminare Ambiente

è quella di portare un messaggio chiaro e coeso sulle tematiche che

stanno segnando il nostro pianeta, in particolare il nostro territorio,

e sottolineare l’importanza di capire i motivi della crisi climatica che

stiamo vivendo in questi ultimi anni.

La presenza degli alberi è fondamentale per la nostra salute.

Ed è un tema di attualità alla luce dei disastri ambientali che

hanno colpito anche il nostro territorio, come la tempesta Vaia

che in pochi minuti ha abbattuto milioni di alberi. Ma anche, e

soprattutto, per l'inedia e la stupidità dell'intervento umano che

con solerzia e caparbietà continua ad abbattere alberi e a consumare suolo.

L’entrata è libera con l’obbligatorietà del green pass.