nuovo logo legambiente                                                                                                                                                                                                                                                                                                    

                                                           

                                                                                                                                                                                                                                               

Chi è online

 80 visitatori online

Progetto Seminare Ambiente

logo seminare ambiente giorgio formato png

Il progetto, cofinanziato dal Csv Venezia

mira alla progettazione e realizzazione

di azioni per la conservazione e la valorizzazione

degli ecosistemi terrestri, la salvaguardia della

biodiversità, il contrasto ai cambiamenti climatici

e la promozione di comportamenti da adottare

per fronteggiare condizioni di calamità ed

emergenza. Il nostro progetto denominato

“Seminare Ambiente” sarà organizzato e realizzato

in collaborazione e partenariato con

Auser Spinea, Auser Mirano e

Comitato Difesa Ambiente e Territorio di Spinea.

Il progetto ha una durata temporale di un anno

e scadrà nell’agosto 2021.

Progetto Che Aria Tira Veneto

Che Aria Tira? - Progetto di citizen science per il monitoraggio dell'aria

 http://www.cheariatira.it/rete-centraline-di-monitoraggio-provincia-di-venezia/

Cliccando sul link http://www.cheariatira.it/rete-centraline-di-monitoraggio-provincia-di-venezia/ guarda la mappa aggiornata delle centraline per il monitoraggio della qualità dell’aria attive nella Provincia di Venezia.Le centraline della prima rete indipendente di monitoraggio dell’aria e dell’inquinamento di Venezia analizzano in tempo reale e 24 ore su 24 sia il PM2.5 e sia il PM10. I colori delle centraline corrispondono, come da legenda sulla mappa, all’ultimo dato registrato in tempo reale. Cliccando su una singola centralina si può vedere nello specifico l’ultimo dato registrato per entrambi gli inquinanti analizzati (PM2.5 e PM10) e si avrà la possibilità (cliccando sulla voce “Dettaglio”) di accedere alla pagina specifica di ogni singola centralina. Li si potranno trovare tutti i grafici in tempo reale, le medie orarie delle ultime 24 ore e le medie giornaliere degli ultimi 60 giorni.

 

http://www.cheariatira.it/   A questo link troverete tutte le informazioni su  Che Aria Tira?”  E' un progetto di Cittadinanza Attiva e di Citizen Science che ha come obbiettivo quello di costruire una rete di automonitoraggio della qualità dell’aria, dove i cittadini, le associazioni/organizzazioni o altre istituzioni possono costruirsi una propria centralina di monitoraggio ambientale e condivedere i dati online sulla nostra piattaforma. Il progetto ha un anima completamente open source e sposa a pieno la filosofia dell’Open Data, della Trasparenza e della Partecipazione. Ringraziamo gli amici di Firenze per averci dato modo di creare una rete autonoma di monitoraggio dell'aria.



 



 

La canzone circolare

La prima canzone nata per essere proseguita, in pieno stile economia circolare. Da Elio e le Storie (Tese) Circolari a Legambiente.

   


Riforestazione Noale
progetto Forestazione a Noale PDF Stampa
Mercoledì 03 Febbraio 2021 08:25
Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Progetto Legambiente 2020_AGG.pdf)Progetto Legambiente 2020_AGG.pdf 1633 Kb
Leggi tutto...
 
1 Maggio in Villa Bianchini PDF Stampa
Giovedì 25 Aprile 2013 08:19

1° MAGGIO IN VILLA BIANCHINI

dalle ore 9.00 alle 16.00

Grazie ai volontari di Agesci, Cai,Legambiente e Valore Ambiente Villa Bianchini riaprirà i suo cancelli dopo anni di degrado e di abbandono.


 

 


   


Legambiente, insieme alle altre associazioni che hanno aderito al progetto di volontariato per il recupero di tutto il parco circostante la villa Bianchini, si sta impegnando, come da crono - programma concordato, su varie attività, quali: pulizia dell’inpietrato sul fronte sud della villa (compresa la sistemazione dei cespugli di oleandri) e dello spazio tutt’intorno alla villa stessa, pulizia dei sentieri in ghiaia, pulizia dei sentieri nel bosco, eliminazione dell’edera che ha aggredito pressoché tutti gli alberi del vasto parco/bosco, sfalcio dell’erba, sistemazione di alcune aree del sottobosco e quant’altro sarà necessario, insieme ad altri interventi, presi in carico da altre associazioni (quali la pulizia della superficie per ripristinare il laghetto e la sistemazione del ponticello sullo stesso), per riportare tutto l’ambiente ad un buon livello di fruibilità e ad un aspetto dignitoso come una simile realtà si merita. Entro il 1 Maggio tutto sarà fruibile e con una manifestazione organizzata dalle Associazioni e dall'Ammiistrazione Comunale, il parco di Villa Bianchini verrà restituito ai cttadini. Vi aspettiamo numerosi.

 
QUARTO INCONTRO PER VILLA BIANCHINI 15 Ottobre 2012 PDF Stampa
Giovedì 13 Dicembre 2012 00:00

Nel gruppo progettazione riunitosi il giorno 15 Ottobre 2012 si è discusso delle possibili destinazioni d’uso per i locali di Villa Bianchini.

Di seguito si riporta un elenco sintetico

Italia Nostra propone:

  1. Sede Comunale
  2. Sede centro civico comunale
  3. Ristorante /bar
  4. Albergo foresteria
  5. Punto di sosta per percorsi ciclistici (vedi percorsi per visitare le Ville Venete)
  6. Museo delle ville Venete/ delle civiltà contadina
  7. Sede di un Istituto professionale/ centro di ricerca
  8. Sedi degli Scout
  9. Sedi per i campi estivi di Legambiente

 Proposta di un volontario del CAI:

  1. Centro di educazione ambientale
  2. Centro Museale/ espositivo
  3. Centro clinico
  4. Sale da affittare ad uso ufficio
  5. Sale per sedi di associazioni di volontariato.

Altro membro cittadino propone sede di Asilo Nido.

 
INCONTRO ASSOCIAZIONI PER VILLA BIANCHINI 8 Ottobre 12 PDF Stampa
Martedì 11 Dicembre 2012 00:00

Terzo incontro:

Alla riunione dell’8 Ottobre 2012, era presente un gruppo più ristretto di cittadini in rappresentanza di associazioni. Ognuno dei quali ha espresso di voler dare un proprio contributo aggregandosi ad uno dei due gruppi che si è deciso di formare per mandare avanti più speditamente il lavoro.

Legambiente in questo caso ha proposto una collaborazione nel gruppo “pratico manuale”e allo stesso tempo ha dato disponibilità di collaborazione anche per il gruppo “progettuale” in quanto la nostra associazione oltre ad affrontare problematiche ambientali, s’impegna anche per la salvaguardia del patrimonio artistico.

Si cominciano a valutare le diverse possibilità di finanziamento necessario per l’intervento:

  • Esistenza di un bando per interventi di restauro dei giardini delle Ville Venete che prevede un finanziamento a fondo perduto.
  • Possibile collaborazione da parte della provincia per la risistemazione del parco.
  • Coinvolgimento di una importante associazione scientifica, che studia apparati decorativi, che ha contattato il comune per proporre la sistemazione dei suoi 8000 mila volumi nella Villa mettendo a disposizione anche un contributo economico
 
INCONTRO PUBBLICO DELL'8 SETTEMBRE 2012 PDF Stampa
Domenica 18 Novembre 2012 18:44

Alla riunione dell’8 Ottobre 2012, era presente un gruppo più ristretto di cittadini in rappresentanza di associazioni. Ognuno dei quali ha espresso di voler dare un proprio contributo aggregandosi ad uno dei due gruppi che si è deciso di formare per mandare avanti più speditamente il lavoro.

Legambiente in questo caso ha proposto una collaborazione nel gruppo “pratico manuale”e allo stesso tempo ha dato disponibilità di collaborazione anche per il gruppo “progettuale” in quanto la nostra associazione oltre ad affrontare problematiche ambientali, s’impegna anche per la salvaguardia del patrimonio artistico.

Si cominciano a valutare le diverse possibilità di finanziamento necessario per l’intervento:

  • Esistenza di un bando per interventi di restauro dei giardini delle Ville Venete che prevede un finanziamento a fondo perduto.
  • Possibile collaborazione da parte della provincia per la risistemazione del parco.
  • Coinvolgimento di una importante associazione scientifica, che studia apparati decorativi, che ha contattato il comune per proporre la sistemazione dei suoi 8000 mila volumi nella Villa mettendo a disposizione anche un contributo economico.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 3