Chi è online

 7 visitatori online

Progetto Che Aria Tira Veneto

Che Aria Tira? - Progetto di citizen science per il monitoraggio dell'aria

 http://www.cheariatira.it/rete-centraline-di-monitoraggio-provincia-di-venezia/

Cliccando sul link http://www.cheariatira.it/rete-centraline-di-monitoraggio-provincia-di-venezia/ guarda la mappa aggiornata delle centraline per il monitoraggio della qualità dell’aria attive nella Provincia di Venezia.Le centraline della prima rete indipendente di monitoraggio dell’aria e dell’inquinamento di Venezia analizzano in tempo reale e 24 ore su 24 sia il PM2.5 e sia il PM10. I colori delle centraline corrispondono, come da legenda sulla mappa, all’ultimo dato registrato in tempo reale. Cliccando su una singola centralina si può vedere nello specifico l’ultimo dato registrato per entrambi gli inquinanti analizzati (PM2.5 e PM10) e si avrà la possibilità (cliccando sulla voce “Dettaglio”) di accedere alla pagina specifica di ogni singola centralina. Li si potranno trovare tutti i grafici in tempo reale, le medie orarie delle ultime 24 ore e le medie giornaliere degli ultimi 60 giorni.


 



 

La canzone circolare

La prima canzone nata per essere proseguita, in pieno stile economia circolare. Da Elio e le Storie (Tese) Circolari a Legambiente.

   


Sostieni Legambiente Miranese PDF Stampa

"Quando avranno inquinato l'ultimo fiume, abbattuto l'ultimo albero, preso l'ultimo bisonte, pescato l'ultimo pesce, solo allora si accorgeranno di non poter mangiare il denaro accumulato nelle loro banche"

Toro Seduto

 

Per portare i bisogni del Pianeta, dei cittadini, delle minoranze, delle altre specie, sui tavoli della politica, abbiamo bisogno del tuo aiuto: iscriviti ora!

Il nostro ambientalismo nasce da un’esigenza di giustizia sociale. Senza un equilibrio economico equo, senza solidarietà, partecipazione, dialogo tra i popoli non crediamo sia possibile costruire le basi del cambiamento di cui il Pianeta ha un urgente bisogno.
Per superare l’emergenza climatica ed economica che sta segnando duramente  la nostra epoca  siamo convinti  sia  necessaria  una presa di coscienza individuale: non perdere mai di vista l'impatto che le nostre azioni quotidiane hanno sull’ambiente, sulle fasce più deboli della popolazione, sugli ecosistemi; dobbiamo comprendere e non dimenticare che i nostri stili di vita , le nostre scelte negli acquisti e nei consumi  influenzano il mercato e la produzione dei beni.
Per questo abbiamo bisogno di tanti progetti  da far vivere nei comuni, tra la gente, nelle scuole, nelle università. E’ quello che facciamo territorio per territorio, sforzandoci quotidianamente di informare, sensibilizzare, ascoltare;  offrendoci come  mediatori politici per portare i bisogni della gente, delle minoranze,  dell’ ambiente, delle altre specie, sui tavoli della politica. Ma non è mai abbastanza, abbiamo bisogno di più fondi, più adesioni, la strada è lunga e c’è molto da fare.
Con il tuo aiuto saremo insieme i protagonisti del cambiamento che vedrà nascere un mondo più giusto e pulito.